Ragusa con i bambini: idee per un weekend

Una visita nella provincia di Ragusa con i bambini può essere riassunta in due sole parole: barocco e cioccolato. Due elementi che insieme possono rendere un tour con i piccoli divertente e goloso. Ecco perché.

Modica

Questa piccola cittadina in provincia di Ragusa è famosa in tutto il mondo proprio per queste due autorevoli presenze di architettura e tradizione. Visitare Modica con i bambini è piacevole perché, oltre alla deliziosa opportunità di conoscere la particolare lavorazione del cioccolato modicano (a freddo), è possibile rendere la visita delle chiese barocche a misura di bambini con una semplice attività che loro ameranno fare: la conta dei gradini delle scalinate! Sembra facile ma in alcuni casi non lo è per nulla, come nel caso del bellissimo Duomo di San Giorgio la cui scalinata principale conta 164 gradini ai quali se ne sommano quasi altri 100 nelle rampe oltre la strada. I bambini, per essere sicuri del numero, faranno su è giù tantissime volte divertendosi da matti!

Il cioccolato

Una tappa imperdibile del tour del cioccolato modicano è quella all’Antica Dolceria Bonajuto, in Corso Umberto, dove è possibile avere spiegazioni sulle caratteristiche tecniche della lavorazione e visitare il laboratorio retrostante la bottega, per assistere alla fase di “battitura” del cioccolato, finendo poi con una degustazione. Qui, su prenotazione e per piccoli gruppi, è anche possibile far partecipare i bambini alla fase finale della lavorazione, un’esperienza divertente per gustare ancora di più questo cibo da loro tanto amato.

Ragusa Ibla

Quando si parla di Ragusa di solito si fa riferimento al suo centro storico: un trionfo di chiese e palazzi barocchi. Come a Modica, anche qui la scalinata del Duomo si presta a dare libero sfogo all’energia dei bambini che potranno correre su e giù. Un suggerimento per visitare Ragusa Ibla con i bambini è inserire nel tour una tappa che li renderà felici: il Giardino Ibleo. È un parco ben curato, con un viale alberato, tanto verde e un bel parco giochi, perfetto per una sosta offre anche una splendida vista sulla vallata. Se viaggiate con bambini piccoli, o se volete fare una visita dei punti più belli senza farli stancare e offrire loro la possibilità di divertirsi, potete prendere il Trenino Barocco.

Scicli

La zona pedonale, lungo via Francesco Mormina Penna, è l’ideale per una passeggiata con i bambini, in particolare nelle giornate di sole e cielo limpido. I colori vi incanteranno: l’azzurro del cielo esalta i colori caldi della pietra calcarea locale utilizzata nella maggior parte degli edifici e molti portali delle chiese risulteranno sgargianti, come quello della chiesa di San Michele Arcangelo. Una sosta che grandi e piccini apprezzeranno è quella alla gelateria Nivera, fucina di sapori ricercati e particolari, tutti buonissimi! Un’attività per coinvolgere i bambini nella passeggiata tra i palazzi barocchi è quella di cercare i mascheroni più spaventosi, si tratta delle sculture decorative che fanno da mensola ai balconi e che raccontano di creature fantastiche che colpiranno certamente i piccoli turisti. Imperdibili quelli di Palazzo Beneventano!

Marina di Ragusa

Se andate in provincia di Ragusa con i bambini non potete mancare la visita a questa piccola città sul mare. La spiaggia di questo piccolo centro sulla costa meridionale ha ricevuto il riconoscimento bandiera blu e bandiera verde e li merita davvero. L’arenile è molto ampio e ben attrezzato, sia di stabilimenti balneari che di ristoranti attrezzati per accogliere famiglie con bambini; inoltre la qualità delle acque di balneazione è davvero ottima. Merita almeno una mattinata, anche fuori stagione, per una passeggiata sul lungomare. I bambini rimarranno affascinati dai wind surf e kite surf che, grazie al vento sempre presente, animano il litorale con tanti colori ed evoluzioni.

Iscriviti alla Newsletter

resta aggiornato su tutte le attività family friendly nella tua città