Appena varcato il portone della Fondazione La Verde La Malfa si entra in un suggestivo parco, rigoglioso di vegetazione e punteggiato da importanti sculture e installazioni d’arte contemporanea, si ha, dunque, subito l’idea di  essere in un luogo inaspettato e straordinario. Ed è proprio così.

Il Parco dell’Arte, inserito nella rete dei Grandi Giardini Italiani, e le sue opere sono una parte del vasto percorso museale che ha sede nella Fondazione, nata nel 2008 per volere della poliedrica artista Elena La Verde. Oggi il Museo ospita diverse sezioni:

  • arte contemporanea, in esposizione permanente e articolata  in diverse sale. Negli anni  la collezione si è arricchita di opere di grandi artisti contemporanei, rivolgendo una particolare attenzione verso gli artisti siciliani del Novecento. La collezione ospita anche artisti emergenti che la Fondazione segue e promuove.
  • abiti d’epoca, una collezione di abiti e biancheria intima dei primi anni del Settecento, dell’Ottocento e del Novecento. Il visitatore diventa un vero e proprio spettatore di una sorta di “sfilata” di sontuosi abiti da sera, scialli, stole, gilet e sottovesti.
  • libri e documenti antichi,  è riservata all’esposizione permanente di un fondo librario e documentario appartenuto a Giuseppe Crescimone Jacona di Niscemi, scrittore siciliano.
    Il fondo presenta esemplari che partono dalla prima metà del Cinquecento fino ad arrivare alla prima metà del Novecento.
  • stanza della memoria, era l’atelier di Elena La Verde e la dinamica espositiva dell’ambiente si sviluppa tra la memoria, il ricordo di un vissuto, e la pace.
  • stanza della pace,  un’installazione ambientale dell’artista Angelo Casciello che dipingendo sulle pareti, sul pavimento e sul soffitto ha creato un’opera site specific. A rendere ancor più suggestiva la permanenza dentro questa opera d’arte contribuisce una grande finestra, che oltre ad offrire un bellissimo panorama sulla città, investe di luce naturale l’ambiente illuminandolo in modo magico, stimolando così nel visitatore un momento di riappacificazione con il mondo.
  • sala espositiva Elena La Verde, è il fulcro della Fondazione, sede di diversi eventi, quali mostre d’arte temporanee, concerti, conferenze e manifestazioni volte ad un’attività di promozione culturale.

L’azione culturale della Fondazione La Verde-La Malfa punta anche su un’attività didattica mirata ad attivare percorsi di conoscenza dell’arte, mettendo a disposizione degli studenti, di ogni ordine e grado, uno spazio culturale  dove poter vivere esperienze educative e formative, che sviluppino le capacità cognitive, la curiosità e la creatività.

Sensibilizzare gli studenti all’arte è fondamentale per accrescere la loro conoscenza su ciò che può offrire la  società e il territorio in cui vivono. Questo obiettivo è pienamente condiviso da Kids Trip che desidera pertanto promuovere questa struttura virtuosa e attivare preziose occasioni di collaborazione per la promozione dell’arte a misura di bambini.

ATTIVITÀ DIDATTICHE PROPOSTE DALLA FONDAZIONE:

  • Visite guidate / partecipative
  • Laboratori didattici
  • Workshop volti alla promozione dell’arte e della cultura
  • Progettazione attività artistiche a seconda delle necessità didattiche
  • Progetti di ALTERNANZA SCUOLA  – LAVORO

 

 

Orari di Apertura

Lunedì

su prenotazione

Martedì

su prenotazione

Mercoledì

su prenotazione

Giovedì

su prenotazione

Venerdì

su prenotazione

Sabato

su prenotazione

Domenica

su prenotazione

Tutti i giorni, su prenotazione

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29 95037 San Giovanni La Punta (CT)

GPS:

37.553389, 15.095332

Pianifica il percorso

Lascia una recensione

Prezzo
Location
Staff
Servizio
Cibo
Pubblicazione in corso …
La tua valutazione è stata inviata correttamente
Compila tutti i campi