In Arte Giacartina

In Arte Giacartina
Arte Blog

Un anno fa ho visto e condiviso sul mio profilo facebook una foto di un illustratore francese, Jean Jullien, intitolata semplicemente ‘Lunedì’. In quel periodo allattavo al seno la mia bambina per ore durante la notte e la sveglia suonava all’alba per andare a lavorare. Ero stremata e per questo in quella foto mi sono riconosciuta subito: l’illustratore aveva disegnato un personaggio di carta che era disteso penzoloni sul suo dito. Per scherzo, e senza avere particolari doti disegnative, la sera stessa, messa a letto la bambina, ho copiato quell’idea: mi sono disegnata e ho fotografato la me di carta spalmata all’ingiù sul dito della mia mano. Il giorno dopo ho postato la foto intitolandola ‘Martedì’, citando Jullien.

Ho deciso di disegnarmi per le sere successive, ma al giovedì ho girato la figura appendendola al dito per le mani, perché a metà settimana si intravede la luce (e il riposo) della domenica! L’idea iniziale si era capovolta e aveva preso una strada autonoma. Nonostante avessi rubato altro tempo al sonno, capii che disegnare (un’attività per me nuova e anche impegnativa), colorare, ritagliare e fotografare quella strisciolina di carta mi aveva non solo divertito ma anche rilassato!

Ho cominciato così a realizzare di volta in volta una nuova Giamina, ispirandomi alla vita quotidiana, ai luoghi che visito, ai libri che leggo, ai film che mi piacciono, ai miei amici e alle mie emozioni. Ad un certo punto ho deciso di ‘vestirla’ con la carta. Da sempre conservo ritagli e carte di vario genere che custodisco in una carpetta. Era finalmente giunto il momento di utilizzarli! Mia cugina Cristina mi ha suggerito un giorno il nome di ‘Giacartina’ e ho cominciato a chiamarla così. Spontaneamente ho deciso di far entrare in quel mondo di carta anche il resto della famiglia: prima mia figlia, poi mio marito, poi la gatta e infine Marta, da poco arrivata.

Finita una Giacartina, la fotografo in piedi sulle mie dita e poi la incollo su un taccuino che ho dedicato a mia figlia Anita che in quest’ultimo anno mi ha seguito divertita nelle creazioni. Lei ormai riconosce la sua mamma di carta e spesso mi chiede di sfogliare insieme quel taccuino. Oltre che la sua famiglia, Giacartina adora giocare e invitare a giocare con l’arte. Così è nato il progetto ‘In Arte Giacartina’, rivolto ai bambini, in cui presenta gli artisti che le piacciono, li racconta e suggerisce una semplice attività creativa da fare con la carta e i colori.

Ogni settimana dunque, a partire dalla prossima, vi parlerò di un artista e vi proporrò un’attività per realizzare  un’opera ad esso ispirata

Giamina Croazzo