Il mio corpo. Con 100 domande e 70 alette

Il mio corpo. Con 100 domande e 70 alette
Blog In Evidenza Letture

Tutti i bambini sono curiosi dell’anatomia umana e di sapere come funzionano gli organi.

Questo interesse è un ottimo punto di partenza per relazionarsi al meglio con il proprio corpo, imparare a prendersi cura di esso e soprattutto trattarlo con rispetto.

Rispondere alle curiosità sul funzionamento degli organi può aiutare a introdurre temi come la prevenzione e la sana alimentazione.

Per rispondere ai perché dei bambini sul funzionamento del loro corpo ci vengono in aiuto molte pubblicazioni.

Da qualche giorno nelle librerie è arrivato un libro davvero bello, ben fatto, per i tipi di Editoriale Scienza nella collana Piccole Scoperte: Il Mio Corpo, con 100 domande e 70 alette, scritto da Heather Alexander, illustrato Andrés Lozano.

Come tutti i libri di questo editore, anche questo è molto curato in tutti i suoi aspetti, da quello grafico ai contenuti. L’uso di molti colori e di diversi caratteri tipografici è sapiente e aiuta a memorizzare le informazioni. Le alette che svelano le curiosità rendono la lettura giocosa.

Suddiviso in otto grandi temi, riesce a soddisfare molti perché tra i più immediati svelando alcune curiosità, forse ignorate anche dagli adulti, con grande precisione ed estrema semplicità.

Ad esempio io adesso ho capito perché quando da bambina iniziavo a girare in tondo come un derviscio poi fermandomi perdevo l’equilibrio e rimanevo stordita! Dipende dalle orecchie!

L’orecchio interno contiene un liquido che aiuta a mantenere l’equilibrio. Quando giriamo su noi stessi, il liquido vortica facendoci sentire storditi.

Sapevate che cosa rende i capelli ricci o lisci? I capelli spuntano dai follicoli se il follicolo è circolare i capelli saranno lisci, se il follicolo è ovale, i capelli saranno ricci! E sapevate che facciamo in media quattro sogni a notte?

Se vi chiedono qual è la parte più dura del corpo, sapete rispondere correttamente? Io avrei sbagliato dicendo la scatola cranica, invece è lo smalto rivestimento dei denti che peraltro sono le uniche ossa che possiamo vedere senza i raggi X.

Il libro è indicato per bambini dai 6 anni, ma io lo suggerisco anche per genitori di 4/5enni curiosi che si divertiranno a scoprire cosa si nasconde sotto le alette.

Se poi vorrete approfondire, l’editore ha altri bei libri sul tema anche per i più grandi che potrete visionare qui

Buona lettura!