L’avventura strana di Babbo Natale e la Befana

La stagione teatrale per bambini “Il Teatro dei Giganti”, attiva dal 2012, prevede l’alternarsi di produzioni de La Casa di Creta con spettacoli proposti da altre compagnie professioniste con una specifica esperienza nel campo del Teatro per l’infanzia.

L’appuntamento di dicembre è con L’avventura strana di Babbo natale e la Befana la cui produzione è della casa di Creta.

Un giorno vicino a Natale, due cantastorie di due paesi diversi si trovano nel medesimo luogo a raccontare una storia natalizia; la cantastorie del sud ha pronto una storia sulla Nonna Befana, il cantastorie del nord una sul Babbo Natale. Inizia un litigio clownesco ad esclusione di colpi affinché i due non si rendono conto che, nonostante le differenze di provenienza e cultura, forse sarebbe meglio collaborare, raccontando insieme un’unica storia natalizia per i bambini presenti. Così l’azione si sposta nella baracca dei burattini dove una nefasta strega spruzza la polvere del male sulla befana, rendendola malvagia. Babbo Natale si sveglia e non capisce perché la befana, la sua amica, sia così ostile, gli dà botte,rompe la scopa e addirittura taglia la sua barba magica in modo che non possa produrre giocattoli per Natale….Solo con l’aiuto dei bambini in sala e del cantastorie del nord, Babbo Natale riuscirà a salvare Natale, togliendo l’incantesimo dalla Befana e sconfiggendo la strega….

Questo spettacolo natalizio rimane un cavallo di battaglia della compagnia, uno spettacolo che unisce lo studio su due amatissime forme di Teatro Popolare – la Clowneria e il Teatro dei Burattini – alla musica dal vivo per uno spettacolo divertentissimo adatto a bambini di tutte le età. Mentre la lotta clownesca diverte, rappresenta una triste dinamica fin troppo familiare: i due cantastorie si contestano un terreno e un lavoro. “L’Altro” viene visto subito come una minaccia e la diversità di lineamenti, di accento, di costumi e di conoscenze culturali subito fa aumentare l’ostilità che porta alla guerra. La lotta clownesca rappresenta una metafora per tutte le guerre: combattere per acquistare un terreno, per difendere un lavoro, per eliminare chi è di cultura diversa, per imporre il proprio credo e le proprie tradizioni.
Il processo di riconciliazione porta ad una piacevole scoperta per i due cantastorie: che la nuova storia, grazie alla ricchezza della diversità culturale, è più bella rispetto alle storie che ciascuno di loro voleva raccontare e difendeva con tanta rabbia. Una piccola utopia natalizia – la pace tra culture diverse – che forse solo il Teatro per L’infanzia può affrontare con una tale leggerezza.

Tutti gli argomenti sono trattati con la volontà di coinvolgere i bambini, lo spettacolo infatti non è mai statico, ma crea sempre una relazione con i piccoli spettatori.

Età consigliata 3 – 10 anni

Per info e prenotazioni: 3491730173 – 3382044274

Prenotazione obbligatoria

 

Data

Dic 09 2018

Ora

18:00 - 19:00

Costo

7 € posto unico

Luogo

Roots
Via Borrello 71, Catania
Categoria

Prossimo evento

X

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati